La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Il Governo cinese ha presentato il piano per lo sviluppo della Greater Bay Area (GBA), il bacino geografico della Cina composto dalle Regioni Amministrative Speciali di Hong Kong e di Macao e da nove citta' della confinante provincia del Guangdong. L'obiettivo e' quello di dare vita, in un orizzonte temporale di medio periodo (2035),

ad una delle aree economiche piu' competitive, avanzate e ricche del pianeta, capace di sfidare realta' come le Bay Area di Tokyo e New York e la Silicon Valley. In base al piano, l'area dovra' fare da modello per una nuova fase della crescita nazionale, fondata sull'innovazione tecnologica, l'economia digitale, i servizi, la tutela dell'ambiente, la qualita' della vita.

La Greater Bay Area e' la regione piu' ricca della Cina in termini di PIL pro capite ed e' considerata un polo strategico per la crescita economica nazionale, grazie alla spinta propulsiva fornita da grandi centri della finanza (Hong Kong), dell'innovazione tecnologica (Shenzhen) e della manifattura (Canton, Dongguan).