La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

AIK Banka è diventata il primo istituto serbo ad entrare nel mercato dell'Unione europea dopo essere diventata ufficialmente il nuovo proprietario della slovena Gorenjska Banka. La banca serba AIK ha chiuso lo scorso 19 marzo l'accordo per l'acquisizione del pacchetto azionario di maggioranza dell'istituto sloveno Gorenjska Banka,

lo riferiscono i media serbi, precisando che il pacchetto consiste nel 90,11 % delle azioni dell'istituto sloveno. "In quanto investitore strategico, AIK Banka sosterrà lo sviluppo di Gorenjska come forte istituto regionale presente in tutto il mercato sloveno", ha dichiarato Jelena Galic, presidente del consiglio di amministrazione di AIK Banka. Il presidente del consiglio di amministrazione di Gorenjska Banka, Mario Henjak, ha sottolineato che con AIK Banka verrà formato un nuovo gruppo bancario, che in futuro avrà un ruolo importante non solo in Slovenia, ma anche nell’Europa sud-orientale. “La nuova cooperazione commerciale offre a Gorenjska Banka la possibilità di scambi reciproci di innovazioni e tecnologie nonché di esperienza nella digitalizzazione, ma anche una buona base di clienti. Sono fiducioso che il nuovo proprietario strategico, AIK Banka, rafforzerà ulteriormente il potere finanziario di Gorenjska Banka. Dopo il cambio di proprietà, Gorenjska Banka continuerà ad operare in modo indipendente e in conformità con i regolamenti bancari sloveni ed europei”, ha sottolineato Henjak. (ICE BELGRADO)