La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Come comunicato dalla Banca Nazionale dell'Ucraina, e riportato dai principali media locali, gli investimenti di origine estera nei titoli del tesoro Ucraino sono quadruplicati dall'inizio di quest'anno, raggiungendo la cifra di quasi 1 miliardo di USD; tale "sentiment"

positivo degli investotori esteri verso i titoli del debito pubblico dell'Ucraina è attribuito dai commentatori a vari fattori tra i quali si citano gli alti tassi di interesse garantiti e l'aspettativa che l'attivazione del collegamento con la clearing house Clearstream aumenterà la domanda e quindi la liquidita' dei Bond Ucraini, diminuendo allo stesso tempo lo spread nei confornti dei titoli di altri emittenti. (ICE KIEV)