La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

La Zona Economica Speciale Luanda-Bengo e il suo potenziale sono stati il tema di una presentazione agli imprenditori cinesi durante il Forum di Investimento Angola/Cina, svoltosi a Guangzhou, capitale della provincia del Guangdong, secondo le informazioni ufficiali.

Durante il Forum, il presidente della ZEE di Luanda/Bengo, António Henriques da Silva, ha affermato che la zona, con una superficie di 178.000 ettari, ha affermato che lo spazio sta progredendo in termini di installazione di fabbriche, come prodotti metallici, attrezzature agricole ed energetiche, tra gli altri. "La Zona Economica Speciale di Luanda-Bengo ha abbondanti risorse minerarie, forza lavoro giovane, una buona posizione geografica, bassi costi di trasporto e logistica, e un mercato nazionale di consumatori stimato in circa 30 milioni di persone. come vantaggi competitivi", ha detto. Il governo attraverso l'Istituto di Gestione del Patrimonio e delle Partecipazioni dello Stato (IGAPE), sta vendendo sette società in tale ZEE, che hanno già attirato l'interesse di oltre 60 investitori nazionali e internazionali, questi ultimi dal Portogallo e dalla Spagna. (ICE LUANDA)