La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

È stata da poco siglata a Milano la lettera di intenti con cui l’Unità di Crisi della Farnesina e Assolombarda pongono le basi per una collaborazione di lungo termine sul tema della prevenzione e sicurezza delle imprese all’estero e della gestione delle situazioni di emergenza.

"Un percorso che l’Unità di Crisi intende percorrere con decisione - ha commentato Stefano Verrecchia, Capo dell’Unità di Crisi - coerente con il nostro mandato istituzionale di tutela ed assistenza in favore di tutti i cittadini italiani che si recano all’estero, incluso per motivi professionali e nell’ambito dell’attività di impresa".

“Siamo molto soddisfatti per l’accordo siglato oggi con l’Unità di Crisi della Farnesina, insieme avviamo un percorso di condivisione di conoscenza e di esperienza, nell’ambito di una sempre più intensa collaborazione tra istituzioni e mondo produttivo - ha dichiarato Alessandro Scarabelli, Direttore Generale di Assolombarda -. Si tratta di un ulteriore strumento a tutela della sicurezza dei lavoratori e delle aziende che operano all’estero, con una particolare attenzione alle piccole e medie imprese che hanno intensificato la loro presenza sui mercati internazionali”.

Nel contesto di una sempre più intensa collaborazione tra i soggetti istituzionali ed il mondo produttivo, la Lettera di Intenti si propone come un modello per il mondo delle associazioni imprenditoriali, e prefigura anche attività seminariali e di informazione “per rafforzare la diffusione di una cultura della prevenzione - ha aggiunto Verrecchia - che consenta alle imprese una corretta individuazione, analisi e gestione dei rischi derivanti dalle principali minacce alla sicurezza nel mondo: terrorismo, crisi socio-politiche, calamità naturali, emergenze sanitarie, pirateria marittima”.

Oltre al portale di avvisi di viaggio ViaggiareSicuri, con oltre 13 milioni di visualizzazioni l’anno, presto completamente rinnovato e fruibile attraverso una nuova APP per dispositivi mobili, l’Unità di Crisi mette a disposizione delle aziende che inviano personale italiano all'estero un canale dedicato all’interno del portale Dovesiamonelmondo.

Assolombarda, inoltre, creerà attraverso la propria piattaforma rsppitalia.com, dedicata al tema della salute e della sicurezza sul lavoro, un canale diretto di collegamento con il portale dell'Unità di Crisi e i web services dedicati.  (Farnesina)