La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Secondo quanto comunicato dalle Dogane algerine, la bilancia commerciale dell'Algeria ha registrato un deficit di 3,18 miliardi di dollari nel primo semestre del 2019 rispetto ai 2,84 miliardi di dollari nello stesso periodo del 2018. Le esportazioni algerine

hanno raggiunto i 18,96 miliardi di dollari nel primo semestre dell'anno in corso rispetto ai 20,29 miliardi di dollari dello stesso periodo del 2018, con un calo del 6,57%. Le importazioni hanno raggiunto i 22,14 miliardi di dollari rispetto ai 23,14 miliardi di dollari dello stesso periodo del 2018, con un calo del 4,3%.

Da gennaio a giugno 2019, il tasso di copertura delle importazioni mediante le esportazioni è stato dell'86% rispetto all'88% nello stesso periodo del 2018. Gli idrocarburi hanno rappresentato la stagrande maggioranza delle vendite algerine all'estero nel primo semestre dell'anno in corso (93,1% del volume globale delle esportazioni), stabilizzandosi a 17,65 miliardi di dollari rispetto ai 18,84 miliardi di dollari dello stesso periodo del 2018, con un calo del 6,31%. Le esportazioni al di fuori degli idrocarburi sono state di 1,31 miliardi di dollari durante il primo semestre del 2019 (6,9% del totale delle esportazioni) rispetto all'1,45 miliardi di dollari nello stesso periodo del 2018, con un calo del 10,01%.  (ICE ALGERI)