La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

L’ufficio comunicazione delle Ferrovie Statali Russe (RZD) ha recentemente annunciato l’apertura di un dipartimento per le comunicazioni quantistiche. La nuova struttura servirà a realizzare l’accordo raggiunto tra RZD e il governo russo per favorire lo

sviluppo delle comunicazioni quantistiche e rendere la Federazione Russa un paese leader in questo settore. L’utilizzo delle comunicazioni quantistiche permetterà di garantire la sicurezza delle trasmissioni attraverso l’utilizzo di particelle fotoniche. Il nuovo dipartimento cercherà soluzioni innovative da integrare nei propri processi anche nei mercati stranieri, prediligendo tuttavia i produttori nazionali. In generale, in Russia, si sta puntando allo sviluppo delle comunicazioni quantistiche nell’ambito del programma nazionale “Economia digitale”. Lo Stato investirà in questo settore circa 43mld di rubli entro il 2024. Alcune compagnie russe stanno già testando le comunicazioni quantistiche, in particolare Gazprom Bank, Rostelegkom e Sberbank.   (ICE MOSCA)