La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Il mercato della tecnologia e dell'informatica in Brasile è cresciuto del 9,8% nel 2018, raggiungendo 47,7 miliardi di dollari di fatturato in software, hardware, servizi ed esportazioni. Lo ha reso noto lo studio annuale dell'IDC commissionato dall'Associazione delle

imprese brasiliane di software (ABES). La crescita complessivo del mercato è stata del 6,7%. Il paese rappresenta il 42,8% del settore in America Latina. La Cina mantiene la guida nella produzione di hardware e gli Stati Uniti in software e servizi. Il Brasile è al nono posto in questa classifica. “Storicamente, il Brasile è cresciuto di circa il doppio della media globale. Ma considerando l'investimento tecnologico in relazione al Prodotto Interno Lordo (PIL), il numero è inferiore alla media mondiale”, ha spiegato Jorge Sukarie, vicepresidente del Consiglio deliberativo della ABES. Le previsioni di crescita per il 2019 sono del 10,5% in Brasile e del 4,9% nel mondo. (ICE SAN PAOLO - Folha de S.Paulo)