La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

L'Albania e l'Italia hanno firmato il protocollo di cooperazione nel settore del servizio della sanità militare, che vede il coinvolgimento del Policlinico militare di Roma e l'ospedale universitario traumatologico: lo ha reso noto il ministro della Difesa albanese,

Olta Xhacka, in un post su Facebook. "L'accordo è un altro passo in avanti nelle eccellenti relazioni tra le Forze armate albanesi e quelle italiane", ha scritto Xhacka, aggiungendo che "dopo l'ammodernamento delle nostre Forze armate, le missioni internazionali e gli addestramenti, adesso avremo una cooperazione anche nel settore sanitario". L'accordo prevede tra l'altro, lo scambio di informazioni scientifiche relative alla sanità, lo sviluppo di un programma di telemedicina e corsi di formazione per il personale albanese, presso il Policlinico militare di Roma.  (ICE TIRANA - Agenzia Nova)