La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

L’Ungheria ha recentemente siglato un accordo di cooperazione strategica con la Industrial e Commercial Bank of China (ICBC), colosso del sistema bancario mondiale il cui maggior azionista è la Repubblica Popolare Cinese. L’accordo è stato siglato tra

il governo ungherese e i vertici operativi della banca, e mira a migliorare il sistema delle transazioni internazionali in yuan, comprese le emissioni del debito in valuta cinese, nonché il finanziamento di progetti infrastrutturali in Ungheria. Questo accordo si iscrive nel trend di maggiore cooperazione tra i due paesi negli ultimi mesi. Il governo ha espresso soddisfazione per la stipula di questo accordo, ritenuto un importante passo per il rafforzamento dei rapporti bilaterali, anche dal punto di vista finanziario. (ICE BUDAPEST)