La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

La Cina sta sviluppando le tecnologie relative alle ferrovie intelligenti ad alta velocità. Importante progetto per i Giochi olimpici e paraolimpici invernali del 2022, la linea ad alta velocità Pechino-Zhangjiakou sarà la prima in Cina ad adottare un

approccio BIM (Building Information Modeling), che consente una visione tridimensionale, fornendo possibili soluzioni per ottimizzare la progettazione e ridurre errori e perdite durante la costruzione.

E’ anche la prima linea ferroviaria in Cina dotata di tecnologia a guida autonoma con una velocità massima progettata di 350 km / h, con un sistema di monitoraggio intelligente che verifica la presenza di vento, pioggia, terremoti, frane e altre condizioni lungo la linea ferroviaria e avvisa i ferrovieri in situazioni di emergenza.