La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

L’Ufficio stampa del Fondo Russo per gli Investimenti diretti ha reso noto che la compagnia investirà in alcune aziende IT russe. In particolare gli investimenti saranno diretti alla piattaforma per la vendita di auto “Carprice”, al servizio di food-delivey “Elementaree”

e all’aggregatore di pacchetti turistici “Travelata”. Il valore totale degli investimenti sar- di 1,5 mld di rubli. “Gli accordi sono stati già completati in via di principio, ora è in corso la fase di definizione dei dettagli” – ha dichiarato un responsabile del Fondo. Le percentuali di proprietà acquistata alle singole aziende andranno dal 5% al 30%, ma non daranno al Fondo la possibilità di controllo totale delle stesse. Gli esperti fanno notare che il Fondo Russo per gli Investimenti diretti, che finora ha investito in progetti industriali e infrastrutturali, ha avviato una nuovo linea di sviluppo che contempla anche investimenti importanti nel settore dell’e-commerce, oggi di notevole prospettiva in Russia. Di fatto il fondo ha avviato un’attività di Venture, secondo il trend internazionale.  (ICE MOSCA)