La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Luxembourg for Finance (LFF), l'Agenzia per lo sviluppo finanziario del Granducato, comunica che nel 2019 sono state rilasciate 119 nuove licenze, di cui 8 nel settore assicurativo. Brexit produce quindi i suoi effetti, con 70 società che hanno scelto di

ricollocare le proprie attività in Lussemburgo; fra queste una sessantina lo avevano già annunciato all'indomani del referendum del 2016. Ne beneficia in particolare il settore assicurativo con una crescita nell'ultimo trimestre dell'anno del 50%. Sempre secondo LFF, le attività gestite in fondi lussemburghesi hanno raggiunto nel 2019 il valore di 4.700 miliardi di Euro. (ICE BRUXELLES)