La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Secondo le informazioni ricevute dall’Associazione degli esportatori di nocciole e prodotti del Mar Nero (KFMİB,) la Turchia, nel 2019, ha esportato nocciola in 121 paesi con 319 mila 772 tonnellate di nocciole e con un reddito di

2 miliardi 28 milioni e 727 mila dollari. La maggior parte dell’esportazione è stata fatta verso l’Italia. L'Italia si è classificata al primo posto tra i paesi maggiori importatori di nocciole turche. La Germania, leader degli ultimi 9 anni, è al secondo posto dopo l'Italia che ha importato 83 mila 898 tonnellate di nocciole con un valore di 547 milioni di 588 mila dollari. Italia è stata seguita da Germania e Francia. L’export in Germania è di 73 mila 476 tonnellate, in Francia, 22 mila 719 tonnellate.    (ICE ISTANBUL)