La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

L’Agenzia ICE ha annunciato l'apertura di un ufficio in Bahrain dopo la firma di un accordo con il Bahrain Economic Development Board (EDB), l’agenzia di promozione degli investimenti nel Regno del Bahrain, nel contesto della visita di una delegazione ufficiale in

Italia guidata da Sua Altezza Reale il Principe Salman bin Hamad Al Khalifa, Principe Ereditario, Vice Comandante Supremo e Primo Vice Primo Ministro del Bahrain.

L'accordo mira a rafforzare le opportunità commerciali e di investimento e la cooperazione tra i settori economici strategici di entrambi i Paesi, tra cui manifatturiero e logistica, servizi finanziari, ICT, turismo, edilizia, petrolio e gas. La firma, che punta a sviluppare ulteriormente la cooperazione economica bilaterale tra il Bahrain e l'Italia, rientra tra gli accordi dal valore totale di 330 milioni di Euro siglati durante la visita ufficiale in Italia di Sua Altezza Reale il Principe Ereditario del Bahrain.

L'accordo segna l'ultimo capitolo di una lunga storia di legami economici e commerciali tra il Bahrain e l'Italia, instaurati per la prima volta nel 1973. Da allora sono stati firmati svariati accordi in diversi settori, tra cui la protezione degli investimenti e l'esenzione reciproca delle tasse sul trasporto aereo e marittimo.

Il Bahrain ospita attualmente oltre 60 aziende italiane, attive soprattutto in campo manifatturiero. Con il suo ecosistema normativo flessibile, le infrastrutture fisiche e digitali apprezzate a livello mondiale e costi operativi tra i più vantaggiosi della regione, l’iperconnesso Bahrain è sempre più spesso la meta preferita dalle aziende di tutto il mondo che vogliono accedere ai mercati del Golfo, un bacino da 1,5 trilioni di Dollari in forte crescita.