La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Secondo i dati preliminari del Monstat l’'interscambio del Montenegro con il resto del mondo nel gennaio 2020  è stato pari a 170 milioni di euro, registrando un aumento del 8,3% rispetto al gennaio del 2018. Le esportazioni hanno raggiunto un valore

di 31,2 milioni di euro (+10,8%) e le importazioni risultano pari a 138,8 milioni di Euro (+7,7%).Nella struttura delle esportazioni i prodotti più rappresentati sono energia elettrica (7,4 milioni di euro milioni di euro) , petrolio e prodotti petroliferi  (974 mila euro), mentre nella struttura delle importazioni i prodotti più rappresentati sono gli apparecchi e macchinari di trasporto (28,2 milioni di euro) di cui autoveicoli per un valore pari a 8,4 milioni di euro e macchinari elettrici e apparecchi per 6,8 milioni di euro.

La Serbia risulta il primo cliente del Paese con 7,3 milioni di euro. Segue la Slovena con 5,7 milioni di euro e l’Ungheria con 3 milioni di euro. Per quanto riguarda le importazioni montenegrine, la Serbia continua ad essere il primo fornitore del Montenegro, con importazioni pari a 21,5 milioni. Seguono la Cina con 14,8 milioni di euro e la Germania con 12,8 milioni di euro. (ICE PODGORICA)