La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Il 13 febbraio scorso il Ministero dell’Economia della Macedonia del Nord ha pubblicato il bando per stabilire una partnership pubblico-privata (PPP) per la progettazione, la costruzione e la gestione del sistema distributivo del gas naturale sull’intero territorio macedone.

La procedura di gara sarà quella del dialogo competitivo. Il bando è aperto fino al 9 giugno 2020, e la concessione potrà essere estesa per un periodo massimo di 35 anni.  La concessione comprende: la costruzione della rete secondaria di distribuzione di gas naturale; la realizzazione degli allacciamenti e le connessioni con l'utente finale, compresi contatori; la distribuzione/fornitura di gas naturale ai clienti finali; la manutenzione e lo sviluppo del sistema di distribuzione e dell’infrastruttura e adeguamento degli impianti esistenti o acquisto di nuovi impianti per il riscaldamento negli edifici esistenti. Il bando non è divisibile, comprende tutte le municipalità urbane e rurali lungo il gasdotto nazionale e si potrà realizzare in tre fasi: 1: le municipalità lungo il gasdotto già funzionante, 2: le municipalità dove la realizzazione del gasdotto si prevede per i prossimi 2 anni e 3: le municipalità lungo la linea di gasdotto la cui costruzione non è ancora definita

.Tutte le aziende italiane interessate al progetto sono invitate a rivolgersi all’Ufficio ICE – PdC di Skopje per avere maggiori informazioni. (ICE SKOPJE)