La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato una legge sugli emendamenti al bilancio federale per il 2020 e per il periodo di pianificazione 2021 e 2022, elaborati per attuare le misure sociali annunciate nel messaggio all'Assemblea federale il 15 gennaio. Il documento

è stato pubblicato sul portale ufficiale delle informazioni legali. La legge prevede un aumento delle spese di bilancio nel 2020 di 162,7 miliardi di rubli, per un totale di 19,7 trilioni di rubli, nel 2021 di 556,9 miliardi di rubli, per un totale di 21,2 trilioni di rubli, nel 2022 di di 677,6 miliardi di rubli, per un totale di 22,44 trilioni di rubli.  Ulteriori fondi saranno erogati per gli assegni mensili per i bambini dai tre ai sette anni, per ampliare il programma “capitale di maternità, per erogare pasti gratuiti agli alunni delle scuole elementari, per modernizzare l'assistenza sanitaria di base e altre iniziative sociali.    (ICE MOSCA)