La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Le misure di telelavoro introdotte per contrastare la diffusione del coronavirus potrebbero avviare l’introduzione di un nuovo formato occupazionale a distanza nel Paese. Tale questione sarà discussa dalla Commissione Russa Trilaterale per la regolazione dei

rapporti socio-lavorativi (RTK), di cui è coordinatrice il Vice Primo Ministro Tatyana Golikova. Secondo gli esperti il nuovo formato di occupazione potrà essere uniformato al lavoro di ufficio. I sostenitori del provvedimento propongono di integrare il Codice del Lavoro con l’articolo “Lavoro temporaneo a distanza”. Sarà possibile passare al nuovo regime di lavoro attraverso la stipula di un accordo supplementare al contratto di lavoro.  (ICE MOSCA)