La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Il Gruppo Banca Mondiale ha elaborato un nuovo strumento, la Fast-Track Covid-19 Facility (FTCF), che ha reso possibile in tempi brevissimi l’approvazione di numerosi progetti, per un ammontare fino a 14 miliardi di dollari, volti ad assistere i Governi dei paesi destinatari

dei fondi IBRD e IDA  nel far fronte all'emergenza sanitaria a seguito dello scoppio della pandemia di COVID-19 e rafforzare i sistemi sanitari nazionali nell'attività di prevenzione. I progetti finora approvati sono circa 60. 
La FTCF,  oltre a nuove risorse, prevede la riallocazione di risorse già stanziate attraverso la ristrutturazione di progetti esistenti.
La Banca Mondiale, attraverso il proprio Ufficio Procurement, sta anche sostenendo l'approvvigionamento di forniture mediche, offrendo assistenza ai Governi nel procurement di tali forniture. 
Sul sito della Banca sono disponibili tutte le informazioni relative ai progetti approvati e le modalità per partecipare ai bandi.