La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Un record di partecipazione, con oltre seicento aziende iscritte: è il bilancio del webinar dedicato agli Emirati Arabi Uniti di “Mercati in Diretta”, nono appuntamento del ciclo di incontri organizzati dalla Farnesina e dall’Agenzia ICE per approfondire le prospettive di rilancio della

presenza delle imprese italiane nei principali mercati a seguito dell’emergenza sanitaria e della crisi economica causate dalla pandemia Covid-19.

Il webinar è stato introdotto dal Sottosegretario agli Esteri On. Manlio Di Stefano, che ha descritto le misure varate dal governo per sostenere l'internazionalizzazione delle aziende italiane colpite dagli effetti del Coronavirus. Il Presidente dell’Agenzia ICE, Carlo Ferro, ha poi evidenziato l’andamento dell’interscambio bilaterale tra Italia ed Emirati Arabi Uniti e ha illustrato la programmazione dell’Agenzia con riferimento al mercato emiratino. L’Ambasciatore d’Italia negli Emirati Arabi Uniti Nicola Lener ha descritto l’impatto del Covid-19 sull’economia di Abu Dhabi, le prevedibili linee di tendenza per l’uscita dalla crisi e le loro implicazioni per le aziende italiane. “L’innovazione – ha spiegato l’Ambasciatore - è la chiave di accesso al mercato emiratino. E ciò anche nella prospettiva di Expo2020 Dubai, che a seguito del rinvio al 2021, appare destinata a rappresentare una piattaforma di straordinario valore per rilanciare il sistema economico italiano sullo scenario globale”. A seguire, il Direttore dell’Ufficio ICE Dubai, Amedeo Scarpa, ha presentato l’esito di un sondaggio sugli effetti della crisi svolto presso un centinaio di importatori di prodotti italiani presenti sul mercato locale, mentre il Direttore di SACE per il Medio Oriente, Maurizio d’Andria, ha illustrato le garanzie offerte alle imprese da SACE - Simest, incluso il nuovo Fondo “Garanzia Italia”.

Il webinar, che ha incluso una sessione Q&A ed un intervento del Direttore Generale di ICE, Roberto Luongo, ha costituito un’importante occasione non solo per fornire alle imprese un aggiornamento sulle tendenze in atto in un mercato prioritario come quello emiratino, ma anche per evidenziare il ruolo che tutte le istituzioni del Sistema Paese negli Emirati svolgono in forma coordinata per rafforzare la presenza italiana nel Paese del Golfo.   (Farnesina)