La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Secondo i dati elaborati da ICE Doha, nel 2019 il saldo della bilancia commerciale del Qatar con il resto del Mondo è risultato positivo per 38,8 miliardi di Euro. Valore in leggera flessione rispetto ai 44,4 miliardi del 2018 ma comunque in crescita

se comparato ai valori del 2017 pari a 33,2 miliardi di Euro. 

Le esportazioni dell’Emirato del Golfo verso Mondo nel 2019 hanno raggiunto 64,7 miliardi di Euro registrando una flessione rispetto ai 71 miliardi del 2018. Per quanto riguarda invece i rapporti con l’Unione Europea, il Qatar risulta essere il 29° cliente dell’export dell’Unione ed il 42° fornitore. Sempre nei confronti dell’UE, nello scorso anno il saldo della bilancia commerciale del Qatar ha registrato un valore pari a 5,49 miliardi di Euro in crescita rispetto ai 2,27 miliardi del 2018. 

Secondo un rapporto elaborato dalla Camera di Commercio del Qatar che ha previsto gli effetti della pandemia di COVID-19 sulle economie mondiali, si stima che il PIL USA in termini reali dovrebbe ridursi del 5,5% nel secondo trimestre del 2020, il calo più marcato da 60 anni, con un tasso di disoccupazione pari al 20%. Nell'area Euro, gli esperti prevedono una contrazione del 10-15% del PIL reale, mentre la crescita delle economie asiatiche sarà interrotta per la prima volta in 60 anni. Il Fondo Monetario Internazionale ha evidenziato come il danno economico sarà significativamente superiore alla crisi finanziaria del 2009 e alla crisi asiatica del 1997. Fonte: ICE Doha e The Peninsula (ICE DOHA)