La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Il governo del Minas Gerais ha registrato un aumento degli investimenti attratti dallo Stato nel mezzo della pandemia. L'annuncio è stato fatto da Indi - Agenzia per la promozione degli investimenti e del commercio estero del Minas Gerais, che ha registrato un saldo

totale di oltre R$ 5,6 miliardi nei primi cinque mesi del 2020. Il totale di quest'anno supera quello dello stesso periodo del 2019, pari a R$ 4,8 miliardi.

Il volume del 2020 corrisponde a 56 progetti firmati attraverso protocolli d'intenti con l'aspettativa di generare 4.793 posti di lavoro nel Minas Gerais. La regione del Nord ne trarrà il massimo beneficio, con 2.044 posti di lavoro e contributi per oltre R$ 4,2 miliardi. Le città della regione interessate dai progetti sono: Bocaiúva, Capitão Enéas, Jaíba, Janaúba, Jequitaí, Pirapora, São João da Ponte e Várzea da Palma. Gli importi rimanenti sono distribuiti in altre 30 città, in tutte le regioni dello Stato. Aurora Energias Renováveis, che ha annunciato altre due implementazioni nella regione, per un importo di R$ 1,9 miliardi, sta investendo nel Nord del Minas Gerais.

I progetti sono destinati alla città di Jaíba e hanno una capacità installata totale di circa 700 MW. L'inizio delle operazioni è previsto per la prima metà del 2023, con la creazione di 120 posti di lavoro diretti. I dati Indi prevedono che R$ 9 miliardi verranno implementati entro la fine dell'anno. Questo valore corrisponde alla somma dei progetti firmati finora, compresi quelli degli anni precedenti, che dovrebbero essere completati nel 2020. Uno di questi investimenti è lo stabilimento del Gruppo Petrópolis, che verrà inaugurato a Uberaba, nel Triângulo Mineiro. Con un investimento di R$ 700 milioni, si prevede che verranno creati 400 posti di lavoro diretti. (ICE SAN PAOLO)