La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

 

 Le entrate tributarie e contributive nei primi quattro mesi del 2020 evidenziano nel complesso una diminuzione del 2,6% (-5.496 milioni di euro) rispetto all’analogo periodo dell’anno 2019. Il dato tiene conto della variazione negativa del 3,1% (-4.133 milioni di euro) delle

entrate tributarie e della diminuzione delle entrate contributive dell’1,8% (-1.363 milioni di euro). L’andamento di questo ultimo componente risulta influenzato dal fatto che nel 2019, nell’ambito della procedura di revisione del sistema tariffario dell’INAIL, è stato disposto lo slittamento al mese di maggio della rata dei premi assicurativi ordinariamente versata nel mese di febbraio.

La diversa tempistica dei versamenti rende ancora non omogeneo il confronto degli incassi relativi al primo quattro mesi del 2020 con quelli dell’analogo periodo dell’anno precedente; eliminando tale disallineamento le entrate contributive nel mese di aprile registrano una diminuzione del 5,6%.