La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

La Cina ha lanciato l'ultimo satellite del BeiDou Navigation Satellite System (BDS). Il satellite, programmato per entrare nell'orbita terrestre geostazionaria (GEO), è stato l'ultimo del sistema BDS-3, uno dei quattro sistemi globali di navigazione satellitare al mondo.

Il sistema BDS-3 è composto da un totale di 30 satelliti, inclusi 24 satelliti MEO, tre satelliti IGSO e tre satelliti GEO. La capacità di comunicazione dei messaggi brevi del sistema BDS-3 è stata migliorata 10 volte. Gli utenti del sistema possono inviare contemporaneamente un messaggio di 1.200 caratteri cinesi, nonché immagini. Utilizzando la tecnologia di misurazione radio, può fornire le posizioni degli utenti, non solo a sé stessi, ma anche alle parti interessate che stanno monitorando la posizione degli utenti, attraverso gli sforzi congiunti di due satelliti GEO. Il sistema BDS fornisce segnali di navigazione a più frequenze ed è in grado di migliorare la precisione del servizio utilizzando segnali multi-frequenza combinati. La funzione è ampiamente utilizzata in ricerca e salvataggio, pesca e altri campi per contribuire a garantire la sicurezza delle persone.