La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

Prosegue l’orientamento molto accomodante della politica monetaria #BCE https://t.co/RsY0LJOFrR
@cortilia : nuovo round da 34 milioni e trasformazione in Società Benefit https://t.co/AMXaCHCntn via @TribunaEconomic
@IKN_Italy #greenlab, appuntamento che tratterà di “Smart Mobility & Smart Life, tecnologie e modelli di sostenib… https://t.co/iEn7skR7rJ
Accordo @MediocreditoC @ANFIA_it per l’accesso al credito delle imprese dell’#automotive https://t.co/QpEi9iGtFl’… https://t.co/rhcljtobcI

Sviluppare e fornire un programma di accelerazione per le start up del settore Turismo e Cultura. È questo l’obiettivo del bando lanciato da Invitalia, che di fatto darà il via alle attività del nuovo hub di innovazione di Brindisi, finanziato dal PON Imprese

e Competitività 2014-2020.

Il bando si rivolge ad acceleratori, imprese, università, centri di ricerca, anche in forma associata o di raggruppamento.

Il programma di accelerazione deve:  comprendere attività di assessment, formazione, mentorship, iniziative di business matching, un benchmark day e un demo day;  avere una durata tra le 8 e le 12 settimane; essere realizzato prevalentemente nella sede di Palazzo Guerrieri a Brindisi.

L’importo massimo per l’esecuzione del servizio è di 310.000 euro + IVA.  Le offerte vanno presentate on line sulla piattaforma gare e appalti di Invitalia entro il 7 agosto 2020.

Destinatarie finali del programma di accelerazione saranno 10 start up in grado di offrire soluzioni innovative per la filiera turistico-culturale.