La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Secondo i dati resi noti dal Coordinatore Elettrico Nazionale, la grande maggioranza dei nuovi impianti di generazione elettrica che stanno entrando in esercizio sono eolici, rappresentando il 64% delle 35 iniziative in corso di messa in servizio. Gli impianti solari fotovoltaici

sono al secondo posto, con il 24,6%, seguiti da progetti termoelettrici (7,2%) e idroelettrici (4,3%). Secondo l'ente coordinatore, lo scorso maggio tre impianti sono stati incorporati nel sistema elettrico locale: il parco eolico Tolpán Sur da 84 MW nella regione dell'Araucanía, oltre agli impianti solari appartenenti alla categoria della Piccola e Media Generazione Distribuita La Chimba Bis (2,8 MW) nella regione di Coquimbo e El Resplandor (2,9 MW), nella regione di Biobío. 

Attualmente il sistema elettrico cileno ha 606 impianti di generazione, che sono guidati dalla tecnologia solare fotovoltaica, con 214 unità, supportate da 190 impianti termoelettrici; 164 centrali idroelettriche; 37 centrali eoliche e 1 centrale geotermica.   (ICE SANTIAGO)