La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Ciò è indicato da un rapporto preparato dalla Camera dell'industria energetica di Córdoba (CADIEC) e dalla Facoltà di Scienze Chimiche dell'Università nazionale di Córdoba, convogliato attraverso il gruppo energetico prospettico del dipartimento di chimica teorica e computazionale.

In un parco di generazione di energia da 40139 MW, 2049 di essi provengono da tecnologia eolica,  505 da "Small Hydroelectric Utilities" (PAH) e 455 MW fotovoltaici. Secondo il rapporto, altri 47,68 MW provengono dal biogas e solo 2 MW dalla biomassa.

A giugno 2020, secondo questo rapporto di CADIEC e della Facoltà di Scienze Chimiche, la generazione rinnovabile, insieme a tutte le tecnologie, ha rappresentato il 9,2%. Secondo i dati del Ministero dell'Energia della Nazione, ci sono 500 progetti di generazione distribuita richiesti ai sensi della Legge 27.424, per un totale di 5.536 kW, con riserva di carica approvata, vale a dire con la fattibilità autorizzata dal distributore.

Di questi, 148 progetti per 1.701 kW hanno completato l'installazione e sono diventati generatori-utenti, motivo per cui stanno iniettando energia pulita nella rete attraverso contatori bidirezionali. (ICE BUENOS AIRES)