La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

L'impresa pubblica che gestisce la rete ferroviaria, Norske Tog, proprietaria del materiale rotabile della rete norvegese, ha annunciato la decisione di sostituire il materiale utilizzato su una serie di linee della Norvegia meridionale e il rinnovo completo della sua flotta di vagoni-letto.

Nuovi treni saranno acquistati per le linee Bergen (da Olso a Bergen), Dovrebanen (da Eidsvoll a Trondheim via Dombaas), Srlandsbanen (da Oslo via Kongsberg e Kristiansand a Stavanger), Nordlandsbanen (tra Trondheim e Bodoe).

Per illustrare i suoi piani industriali e annunciare i dettagli della gara d'appalto, Norske Tog ha invitato le imprese interessate ad una riunione informativa il 28 ottobre p.v. a Oslo; alla riunione saranno anche illustrate le caratteristiche e i requisiti richiesti per le gare di appalto. La partecipazione alla riunione e' limitata a 50 persone per effetto della normativa antiCovid, ma l'evento sara' fruibile anche in live streaming.

L'impresa ferroviaria norvegese prevede di sostituire completamente la flotta di materiale rotabile a lunga percorrenza del paese entro i prossimi 10 anni, con la meta' delle scorte esistenti da sostituire entro i prossimi cinque anni.

I treni in servizio sulla linea di Bergen saranno i primi ad essere sostituiti, seguiti da un appalto per il rinnovo del servizio di notturno sulle linee a lunga percorrenza. Si prevede l'acquisto di circa 100 treni a lunga percorrenza da mettere in servizio nel periodo 2025-2033.  (Farnesina)