La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

Il governo di Accra sta valutando come far proseguire il programma ‘One district, One factory’ (1D1F) per promuovere l’industrializzazione del Paese. A dirlo il ministro ghanese del Commercio e dell’industria, Alan Kyetematen, secondo il quale una prosecuzione del piano

garantirebbe che le aziende locali siano più competitive e diventino attori chiave nella spinta all'industrializzazione del Ghana.Introdotto nel 2016, il programma 1D1F mirava alla realizzazione di fabbriche e industrie in ogni distretto in cui è suddiviso amministrativamente il Paese con un’attenzione particolare dedicata al settore della trasformazione dei prodotti agro-alimentari.

Secondo i dati ufficiali a disposizione, grazie al programma sono state realizzati 28 impianti produttivi che sono già operativi mentre altri 153 sono in via di approvazione. (ICE ACCRA - Info Africa)