La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

Allestimenti alta di gamma per @OpelItalia Mokka. Il modello è il primo col nuovo volto del marchio… https://t.co/EQ4tnBidDf
Spagna, V Settimana della Cucina Italiana nel Mondo. Il tema: "Saperi e sapori delle terre italiane" @ItalyinSPAhttps://t.co/al6kminCUF
@CNHIndustrial : progetto #EvoluzioneTerra, per lo sviluppo di un’#agricoltura sostenibile e sociale in Italia… https://t.co/TsRAnAFs11
“La centralità della relazione transatlantica per il settore Aerospace & Defense”. White Paper di @AmChamItaly https://t.co/PSPQ9Xhp1R
#ValleAosta. Nel terzo trimestre il quadro economico ha segnato un graduale miglioramento. @bancaditalia https://t.co/T95wSG0YT9

Nel ‘Decreto Ristori’, approvato in Consiglio dei Ministri, sono stati stanziati ulteriori 85 milioni di euro per la didattica digitale integrata, che permetteranno l’acquisto di dispositivi portatili e strumenti per le connessioni. Questi fondi saranno rapidamente disponibili nelle casse delle

scuole e saranno dedicati alle studentesse e agli studenti meno abbienti. Il nuovo stanziamento approvato in Consiglio dei Ministri, secondo i calcoli effettuati dal Ministero dell'Istruzione sulla base degli esiti dei precedenti finanziamenti, consentirà di acquistare a stretto giro oltre 200mila nuovi dispositivi e oltre 100mila connessioni.

Inoltre, grazie ad un decreto firmato, sempre oggi, dalla Ministra dell’istruzione Lucia Azzolina sarà possibile concedere alle scuole secondarie di secondo grado ulteriori risorse specifiche, pari a oltre 3,6 milioni di euro, per garantire la connessione e, quindi, la didattica digitale integrata, a studentesse e studenti che ne fossero ancora privi.