La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

@Beko fornisce elettrodomestici per gli appartamenti di Fondazione Arché https://t.co/Hz3cmwbXA5 via @TribunaEconomic
Al via la nuova operatività strategica di @SACEgroup “green” https://t.co/WmuPaFsPOz“green”.html via @TribunaEconomic
-70,4% per le spese dei viaggiatori stranieri in Italia a ottobre 2020 https://t.co/A13xgSsv6b
#Riscaldamento degli #oceani: nel 2020 innalzato da un calore prodotto equivalente a 630 miliardi di… https://t.co/PpzzgdlQyL

Secondo i dati della Camera di Commercio con l’Estero della BiH, il volume totale dell’interscambio commerciale nei primi nove mesi del 2020 è stato pari a 10.43 miliardi di Euro , che fa -1.79 miliardi di Euro rispetto allo stesso periodo del 2019. Più precisamente, le esportazioni

nel periodo gennaio - settembre 2020 sono state pari a 3.99 miliardi di Euro, che fa una diminuzione del 13% ovvero -560 milioni di Euro rispetto all’analogo periodo del  2019.

Contemporaneamente, le importazioni sono state pari a 6.44 miliardi di Euro, che fa sempre una diminuzione del 16%, ovvero 1.23 miliardi di Euro in meno. Il deficit totale del commercio estero è stato ridotto del 20%, agli attuali 2.45 miliardi di Euro. Invece la copertura delle importazioni dalle esportazioni è aumentata di due punti percentuali, e ora fa 62,1%.

Le esportazioni dalla BiH nel periodo osservato sono diminuite verso quasi tutti i mercati. Percentualmente la più grande diminuzione delle esportazioni è stata registrata verso l’Italia (-28,5%) e verso la Serbia (-15,6%). Questi due paesi, nonostante tutto, sono in cima alla lista dei principali mercati di esportazione, nella quale al primo posto si trova la Germania. (ICE SARAJEVO)