La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

Secondo il barometro della rivista economica francese La Tribune, malgrado la crisi del coronavirus e i due confinamenti, la resilienza delle start up francesi è reale: esse sono riuscite a raccogliere fondi per 5 miliardi di euro nel 2020, l’ammontare esatto di quelli raccolti nel 2019.

Grazie ad un ecosistema di finanziamento sempre più strutturato, l’importo ha potuto essere mantenuto, invece, dal lato del numero di operazioni la crisi si fa sentire: “solo” 640 rispetto alle 736 del 2019 (-13%). Le start up che ricercavano di fondi per la prima volta sono state penalizzate dal contesto di crisi, mentre quelle che avevano già fatto appello al finanziamento hanno potuto ri-finanziarsi senza troppi problemi.  (ICE PARIGI)