La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

Scenario economico romeno e futuro dei rapporti con il nostro Paese. I principali temi dell'intervista di… https://t.co/LuvnTpmEwh
Primo portafoglio acquistato da #AMCO composto da crediti deteriorati di #BancaCarige https://t.co/H1hkkrGnJv via @TribunaEconomic
46 miliardi di Risorse Mobilitate, l’impegno di @SACEgroup a sostegno del #SistemaPaese https://t.co/NLaTjfoJB6’im… https://t.co/js1pybEMYn

Il 13 febbraio 2021 e' entrata in vigore  la legge dell'Ucraina n. 1116-IX  "Sul sostegno statale di progetti di investimento con investimenti significativi in Ucraina" approvata dal Parlamento ucraino l'anno scorso il 12 dicembre. La legge prevede il sostegno statale agli investitori ucraini e

stranieri il cui importo di investimento supera i 20 milioni di euro ed  il termine di attuazione del progetto  non supera i cinque anni.  Gli investitori devono creare almeno 80 posti di lavoro con uno stipendio medio del 15% in più rispetto a quello della regione in cui sono previsti investimenti.

Tra i principali incentivi agli investimenti sono l'esenzione da tasse e dal pagamento dei dazi all'importazione per impianti ed attrezzature, la semplificazione della procedura per la concessione di terreni.  (ICE KIEV)