La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

Scenario economico romeno e futuro dei rapporti con il nostro Paese. I principali temi dell'intervista di… https://t.co/LuvnTpmEwh
Primo portafoglio acquistato da #AMCO composto da crediti deteriorati di #BancaCarige https://t.co/H1hkkrGnJv via @TribunaEconomic
46 miliardi di Risorse Mobilitate, l’impegno di @SACEgroup a sostegno del #SistemaPaese https://t.co/NLaTjfoJB6’im… https://t.co/js1pybEMYn

Il governo federale canadese ha annunciato un finanziamento di CAD 2,7 miliardi per il miglioramento dei sistemi di trasporto pubblico e per l’acquisto e l’implementazione di autobus elettrici e scuolabus a zero emissioni. I fondi saranno disponibili dal 2021 su un periodo di cinque anni.

Il nuovo finanziamento fa parte di un investimento da CAD 14,9 miliardi nel trasporto pubblico, recentemente delineato dal Primo Ministro canadese Justin Trudeau, che sosterrà i comuni, i servizi di trasporto pubblico e i consigli scolastici nella transizione verso l'elettrificazione dei sistemi di trasporto.

Inoltre, nell'ambito del suo piano di crescita da CAD 10 miliardi, la Canada Infrastructure Bank (CIB) si è impegna a investire in questo nuovo progetto CAD 1,5 miliardi per l’elettrificazione dei trasporti e per l’implementazione delle strutture associate, quali le stazioni di ricarica. Nova Bus a Saint-Eustache, Lion Electrique a Saint-Jérôme, GreenPower a Vancouver e New Flyer a Winnipeg sono esempi di aziende canadesi innovative che forniscono soluzioni di transito a emissioni zero. (ICE MONTRÉAL)