La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

Approfondimenti e interviste per capire che cosa offre la #Russia agli investitori italiani @rusembitalyhttps://t.co/LFXXQgWXQH
#Italia in quattordicesima posizione tra i partner commerciali del #Texas https://t.co/5kqoWpjvX5
@ItalyExpo2020 : I mosaici di Sicis al Padiglione Italia. Nel Teatro della Memoria un vestito di luce per il Gemell… https://t.co/oOwOybDVtC
#Spagna -#Italia due Paesi destinati a capirsi per fare sistema. Intervista a #MarcoPizzi, Presidente #CCIE a… https://t.co/cISBUAzlgH

Gli Emirati Arabi Uniti hanno annunciato un investimento di 3 miliardi di dollari in Iraq, nel quadro di un nuovo tentativo per rafforzare le relazioni economiche tra le due nazioni. Lo ha annunciato l'agenzia di stampa emiratina "Wam", in occasione della visita ad Abu Dhabi del primo ministro

iracheno, Mustafa al-Kadhimi, che ha incontrato il principe ereditario di Abu Dhabi, lo sceicco Mohammed bin Zayed. Gli investimenti mireranno a nuove prospettive di partnership tra i due Paesi, accelerando la crescita socio-economica e di sviluppo a sostegno del popolo iracheno.

“Le due parti hanno deciso di accrescere la cooperazione economica e accelerare gli scambi commerciali e di investimento, esortando i rispettivi imprenditori a scambiarsi visite. Le parti hanno anche concordato di istituire la commissione economica iracheno-emiratina e di razionalizzare tutte le misure al servizio delle due nazioni e dei loro popoli”, si legge nella dichiarazione. L'Iraq ha elogiato l'iniziativa degli Emirati Arabi Uniti di rinnovare il minareto di Al Hadba, la grande moschea di al-Nuri e un certo numero di chiese.

Le parti hanno inoltre ribadito l'importanza di rafforzare la cooperazione in materia di sicurezza e difesa, condividendo l'intelligence nella lotta al terrorismo. Al-Kadhimi e il principe ereditario hanno deciso di promuovere la cooperazione energetica, in particolare nel campo dell'energia pulita.  (ICE AMMAN)