La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

L’evento virtuale del G20 italiano su “connettività ed inclusione sociale” ha esaminato gli effetti benefici sulle nostre società che il potenziale collegato all’innovazione, all’inclusione ed alla crescita sostenibile può avere quando è sostenuto da una

diffusione massiccia della connettività e delle tecnologie per l’informazione.

La crisi innescata dal COVID-19 ha sottolineato il ruolo essenziale della connettività nel facilitare le interazioni tra persone, organizzazioni e macchine, e l’estrema rilevanza dei dispositivi connessi in contesti critici quali salute, istruzione, produzione e trasporti.

Durante l’evento, la carenza di accesso ad Internet e l’impossibilità di utilizzare le tecnologie dell’informazione sono state evidenziate come due fattori principali di esclusione sociale. È stata riconosciuta l’importanza di guidare il processo di sviluppo tecnologico mantenendo l’essere umano come protagonista, favorendo la partecipazione all’istruzione e alla formazione per tutti per colmare i divari di genere e sfidare gli stereotipi.

L’evento, grazie anche alla condivisione di migliori pratiche, ha messo in evidenza come migliorando la connettività, investendo nello sviluppo tecnologico, aumentando l’offerta e le competenze digitali, in scenari urbani, rurali, o di crisi, sia possibile garantire a tutti i cittadini accesso a servizi più efficienti; ai consumatori un maggior ventaglio di scelte; ed alle imprese, maggiori opportunità.

Infine, è stato sottolineato che l’utilizzo delle ICT, nonché la partecipazione agli studi STEM, rappresenta un fattore chiave, in grado di offrire molteplici opportunità per l’uguaglianza di genere e per il potenziamento del ruolo delle donne nella società.