La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

Sono previsti importanti investimenti nel campo dell’aumento delle aree verdi e dello sviluppo di parchi a Budapest. Il Parco della Città (Városliget), in cui si sta realizzando uno dei più grandi progetti di sviluppo, sarà chiuso dal traffico automobilistico. E’ in fase di progettazione la

realizzazione di due grandi parcheggi nelle vicinanze del parco Liget, il che faciliterà l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico per entrare nel centro. Saranno rinnovati i parchi Népliget, Városmajor, l’isola Hajógyári e verranno creati dei parchi piccoli nel centro della capitale. Sono previsti ulteriori rinnovi anche sulla collina Gellért (San Gherardo), parallelamente al rinnovo della Cittadella e dinorni, nonché nella parte settentrionale dell’isola di Csepel.

E’ già in corso la sistemazione di un nuovo parco accanto all’Arena di sport ‘Puskás Ferenc’, della dimensione di oltre 100 mila metri quadri, il quale ospiterà anche eventi, concerti e festival. Nella prima fase dei lavori sono già stati realizzati un parco giochi, una pista atletica ed altre infrastrutture di sport e di ricreazione all’aperto. I progetti si inseriscono in una serie di programmi rivolti a rendere più “green” la capitale. Negli scorsi anni sono stati rinnovati il parco Orczy, l’isola Margherita, l’area di Normafa e il Millenáris Szélkapu. (ICE BUDAPEST)