La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

E’ stato firmato un accordo di collaborazione tra ANFIA - Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica e AMICA - Association Marocaine pour l'Industrie et la Construction Automobile, per lo sviluppo delle proprie filiere e degli ecosistemi produttivi in Italia e Marocco. Erano presenti

all’incontro il DG di ANFIA, Gianmarco Giorda, il Presidente dell'AMICA, Hakim Abdelmoumen, oltre che a rappresentanti dei gruppi Stellantis, Renault, Magneti Marelli e di diverse realta' imprenditoriali attive nel settore automotive del Marocco.

La convenzione rappresenta un salto di qualita' nei rapporti tra le due associazioni di categoria, e un tassello importante nel rafforzamento dei rapporti industriali italo-marocchini. L'obiettivo dell'operazione e' di favorire il trasferimento di competenze tecniche relative a lavorazioni specifiche, come per i materiali plastici, di accompagnare le imprese nello sviluppo di joint venture e di sostenere lo sviluppo di scuole di formazione per i tecnici marocchini del settore.

Oltre ai vantaggi immediati in termini di rafforzamento della collaborazione esistente, la convenzione tra ANFIA e AMICA potra' in prospettiva valorizzare ulteriormente la presenza italiana negli ecosistemi industriali di Renault e di Stellantis, che si avvalgono entrambe in modo importante di componentistica italiana e che sono sempre piu' interessate a fare del Marocco un centro logistico e di produzione per l'intera area del Mediterraneo allargato.