La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

Dalla prima metà di luglio alla prima metà di settembre l'Ufficio del governo della Repubblica di Slovenia per lo Sviluppo e la Politica di Coesione Europea ha approvato fondi UE per quasi 230 chilometri di collegamenti ciclabili di nuova costruzione in tutta la Slovenia. Con l'aiuto del

Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, i nuovi collegamenti ciclabili consentiranno agli abitanti della Slovenia la mobilità quotidiana locale e la connettività con i comuni limitrofi. All'interno di 29 progetti viene così promossa la mobilità sostenibile, in particolare per gli spostamenti quotidiani, migliorando la sicurezza del traffico, oltre a contribuire alla riduzione dell'inquinamento ambientale. Nella prospettiva finanziaria UE 2014-2020 sono stati stanziati 111,1 milioni di euro di fondi per i collegamenti ciclabili in tutta la Slovenia, di cui 92,3 milioni di euro nell'ambito del meccanismo dell'Accordo per lo Sviluppo delle Regioni e 18,8 milioni di euro di investimenti territoriali complessivi. (ICE LUBIANA)