La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

Incontro fra Ministro degli Esteri #WangYi e Ambasciatore dell’UE in #Cina #NicolasChapuis per discutere di cooper… https://t.co/y3xS2PmEpl
@TIM_Official ricorrerà a fonti esclusivamente #rinnovabili entro il 2025 per azzerare l’impatto climatico deri… https://t.co/qE3cSXI9eh
Pagina #turismo nel numero del #27giugno con il contributo di Palmiro Noschese Presidente CONFASSOCIAZIONI TourismF… https://t.co/5oeLj7cJGk

Il mese di aprile ha segnato un record storico nel valore totale dei nuovi prestiti concessi dalle banche alle imprese. Secondo i dati ufficiali pubblicati dalla Banca d'Albania, il settore maggiormente finanziato dalla banche (quota 35%) e' stato quello delle costruzioni,

con 5,5 miliardi di lekë (circa 46 milioni di euro), a confronto con i 2,8 miliardi di lekë (circa 23 milioni di euro) del mese di aprile del 2021 e con gli 1,7 miliardi di lekë (circa 14 milioni di euro) del mese di aprile 2017.

Un record storico quindi, diretto risultato dello slancio del settore all'inizio dell'anno corrente, ma anche del forte aumento dei costi delle materie prime. Infatti, l'Istituto albanese delle Statistiche (Instat) rileva che nel primo trimestre 2022 il numero dei permessi di costruzione ha registrato un incremento annuo del 58,2%. 

Al secondo posto ci sono i nuovi prestiti concessi alle imprese appartenenti al settore del commercio all'ingrosso e al dettaglio. Seguono il settore delle imprese di trasporto e stoccaggio, con l'8% e l'alloggio e la ristorazione con l'8%.  (ICE TIRANA)