La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

Nel 2021 il mercato dei beni di lusso in Polonia ha raggiunto il valore di quasi 30 miliardi di PLN (circa 6,3 miliardi di euro). La spesa dei consumatori per prodotti e servizi di lusso è stata più alta rispetto al periodo prima della pandemia. Il segmento delle auto premium di lusso ha contribuito

maggiormente a questo. Uno degli effetti diretti dell'inflazione è il maggiore interesse per i beni di lusso come investimento. Ciò è particolarmente osservato in categorie come immobili, automobili e gioielli di lusso.

Oltre all'industria automobilistica, anche il segmento delle bevande alcoliche sta andando bene e ha raggiunto il valore di 1,2 miliardi di PLN nel 2021. Il mercato dell'abbigliamento e degli accessori di lusso nel 2021 è cresciuto di 418 milioni di PLN, pari al 16,6% su base annua, compensando così gran parte dei cali registrati nel primo anno della pandemia. Il segmento degli hotel di lusso e delle SPA si trova in una situazione peggiore, poiché ha subito le restrizioni più severe al culmine della pandemia e, sebbene l'anno scorso abbia registrato una crescita, il settore ha ancora molto da fare per recuperare le perdite. (ICE VARSAVIA)