La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

Secondo le ultime stime della JLL, una rinomata società globale di servizi immobiliari commerciali, il volume degli investimenti immobiliari in Romania potrebbe raggiungere il miliardo di euro entro dicembre 2022. L’analisi mostra che, per quanto riguarda il secondo trimestre di quest’anno,

il valore complessivo degli investimenti effettuati è pari a 257,4 milioni di euro, ovvero circa quattro volte superiore a quello registrato nel trimestre precedente. Dato questo, entro la fine di quest'anno, il volume degli investimenti immobiliari potrebbero raggiungere o anche superare un miliardo di euro.

Nella prima metà dell’anno, gli investimenti hanno raggiunto un valore di 326 milioni di euro. Il livello delle nuove transazioni di unità, nel secondo trimestre del 2022, è stato di 8.350 unità per Bucarest e 1.450 unità per la contea di Ilfov, in crescita del 3,8% rispetto al trimestre precedente. Inoltre, l'offerta residenziale per Bucarest - Ilfov è aumentata di circa 6.250 nuove unità, nel periodo analizzato, di cui 3.460 nuove unità nella Capitale.

Entro la fine dell'anno, l’azienda che ha effettuato l’analisi, prevede un'offerta totale di 17.925 unità per la regione sopraindicata. Inoltre, la superfice di retail dovrebbe raggiungere oltre 150.000 mq e lo stock industriale oltre 6,3 milioni di mq. (ICE BUCAREST)