La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

Secondo gli ultimi dati della Banca Centrale del Cile, durante il terzo trimestre 2017, la bilancia commerciale ha presentato un saldo positivo pari a US$ 732 milioni, con un interscambio globale pari a US$ 33.852 milioni in aumento del 13%. Le esportazioni hanno raggiunto US$ 17.295 milioni, con un

Systemic stress indicators for the euro area have remained low over the past six months, according to the latest Financial Stability Review of the European Central Bank. Better growth prospects as well as lower fiscal and external imbalances contributed to reduced systemic stress indicators for the euro area, , according to the biannual report. The risk of a rapid repricing in global markets nevertheless remains. Continued compression of risk premia,

Europe’s leading National Promotional Banks and the European Investment Bank are announced  the launch of Marguerite II, a pan-European infrastructure fund with total commitments in excess of EUR 700m; ensuring continued support to key infrastructure investments in renewables, energy,

Despite significant progress in the extension of social protection in many parts of the world, the human right to social security is not yet a reality for a majority of the world’s population, says a new flagship report from the International Labour Organization (ILO).  According to new data presented in the 

Euro area annual inflation is expected to be 1.5% in November 2017, up from 1.4% in October 2017, according to a flash estimate from Eurostat, the statistical office of the European Union. Looking at the main components of euro area inflation, energy is expected to have the highest annual rate in

Nel quinquennio 2012-2017, il Fondo per l’occupazione (Foc) ha finanziato, tra assunzioni e stabilizzazioni, 17.655 domande di prestazione, presentate da 240 imprese del settore, per un impegno complessivo di spesa di oltre 135 milioni di euro.  Il 57% delle assunzioni ha riguardato il personale femminile e il 43% gli uomini.

Puntano soprattutto su modifiche di tipo organizzativo gestionale (69.9%), di prodotto (67,4%) e di processo (67,0%) le medie imprese industriali che hanno introdotto o introdurranno innovazioni tra il 2016 e 2017. Un numero crescente di questi campioni del made in Italy investe o investirà in tecnologie green per crescere:

A partire dal prossimo 4 Dicembre gli utenti italiani che desiderano depositare una domanda internazionale di brevetto (secondo il Trattato di Cooperazione in materia di brevetti), avvalendosi dell’UIBM come Ufficio Ricevente, potranno utilizzare il sistema di deposito telematico ePCT. Istituito con il Decreto Direttoriale del 16.11.2017,

Nel 2015 le multinazionali consolidano il contributo positivo alla crescita del sistema produttivo italiano, rafforzandone la prospettiva di crescente apertura e integrazione internazionale. Le imprese a controllo estero in Italia sono 14.007 (+438, con quasi 6 miliardi di fatturato in