La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Rafforzare i rapporti economici tra imprese in occasione di Expo 2015 attraverso iniziative mirate, è l’obiettivo di Camera di Commercio di Milano e CCPIT Shanghai (Council for the Promotion of International Trade), che hanno già siglato un Memorandum of Understanding durante Expo a Shanghai. È statoil tema dell’incontro di ieri

Nel 2013 le entrate complessive accertate delle amministrazioni provinciali sono pari a 10.363 milioni di euro, in diminuzione del 6,1% rispetto all'anno precedente. Le entrate correnti si riducono del 10,1%, quelle per l'accensione di prestiti crescono dell'88,3%, le entrate in conto capitale del 4,7%. Le entrate complessive riscosse, pari a

La Banca Nazionale ha infatti esteso anche ai privati la possibilita' di pagare con assegni. Tale possibilita', finora limitata ai detentori di conti correnti commerciali, segna una modernizzazione del sistema bancario che dovrebbe avere benefici positivi anche sulle imprese straniere che

Secondo gli ultimi dati del Ministero delle finanze il debito pubblico del Montenegro nel primo trimestre del 2015 è stato pari a 2,44 miliardi di euro, quasi il 69% del Pil. Rispetto a marzo 2015 il debito pubblico è aumentato del 25%. Del debito complessivo, il debito interno è pari a 395,9 milioni di euro (11,2% del pil) mentre il debito esterno è

E’entrata in vigore, ieri,  una nova Legge bancaria resa necessaria per correggere le carenze emerse durante la crisi nella gestione del rischio nelle banche slovene. Una delle novità sarà un significativo rafforzamento dei poteri della Banca centrale della Slovenia, che in base alla valutazione del rischio preparerà per ogni banca un programma di

The European Commission adopted country-specific economic policy recommendations for 2015 and 2016 asking for national actions to create jobs and stimulate growth. These recommendations reflect the Commission’s economic and social agenda. Since President Juncker’s Commission took office in November 2014 and published its Annual Growth Survey 2015,

The World Bank presented the findings of the 2014 Micro, Small and Medium Enterprises (MSME) Access to Finance Demand Survey in Azerbaijan in a workshop with participation of representatives of the Central Bank and government. The survey was carried out among 516 MSMEs operating in the agriculture, manufacturing, construction,

Composite leading indicators (CLIs), designed to anticipate turning points in economic activity relative to trend, point to stable growth momentum in the OECD area as a whole as well as in Japan, Germany and the United Kingdom. The outlook is also for stable growth momentum in India. In the euro area, 

Seasonally adjusted GDP rose by 0.4% in both the euro area (EA19) and the EU28 during the first quarter of 2015, compared with the previous quarter, according to flash estimates published by Eurostat, the statistical office of the European Union. In the fourth quarter of 2014, GDP grew by 0.3% in the euro area and by 0.4% in the EU28.